Giuria scientifica

2

Alessandro Amato – Dirigente di Ricerca INGV – Centro Nazionale Terremoti

Autore di oltre 50 pubblicazioni scientifiche su riviste internazionali, è stato responsabile di diversi progetti di ricerca finanziati dalla Comunità Europea e dal Dipartimento Nazionale della Protezione Civile. E’ stato membro della Commissione Grandi Rischi. Ha svolte ricerche sui principali terremoti italiani, sulla struttura profonda della regione italiana e mediterranea e in sismologia vulcanica. Dal 2001 al 2007 è stato Direttore del Centro Nazionale Terremoti dell’INGV, responsabile delle reti di monitoraggio e sorveglianza sismica del territorio nazionale. Attualmente si occupa anche di comunicazione scientifica via web per l’INGV. E’ l’ideatore del canale youtube/INGVterremoti.

 

zagarrio

Vito Zagarrio – Regista

Vito Zagarrio è Professore Ordinario del Settore Scientifico Disciplinare L-ART/06 presso il Dipartimento di Comunicazione e Spettacolo della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi Roma Tre.Regista e storico del cinema ha curato diversi volumi sul cinema italiano e americano.Ha conseguito un PhD in Cinema Studies presso la New York University, il Master of Arts in Cinema Studies presso la New York University ed il Diploma di Regia presso il Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma.

3

Rino Falcone – CNR

Direttore dell’Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione del CNR. Fisico, è esperto di Intelligenza Artificiale (Sviluppo e Teoria dei Sistemi Multiagenti e degli Agenti Intelligenti, Elaborazione del Linguaggio Naturale). Ha coordinato progetti nazionali ed internazionali pubblicando oltre 150 articoli in conferenze e riviste internazionali. E’ stato consigliere del Ministero dell’Università e della Ricerca Scientifica.

2

Pietro Greco – Giornalista sceintifico

Giornalista scientifico e scrittore. Laureato in chimica è membro del CdA della Fondazione IDIS-Città della Scienza di Napoli. Ha scritto numerosi libri, tra cui alcuni dedicati sia ai rapporti scienza e società, sia alla comunicazione pubblica della scienza. Su questi temi tiene corsi in diverse università. Collabora con il quotidiano L’Unità, con la Rai e con diversi periodici generalisti, tra cui Rocca e Gli Altri. È condirettore di Scienzainrete, la rivista scientifica on line del Gruppo 2003. È direttore delle riviste Scienza&Società e Scienza&Arte.

2

Mario Morcellini – Direttore del Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale all’Università La Sapienza di Roma

Ha contribuito alla nascita ed al consolidamento dell’Area Disciplinare delle Scienze della Comunicazione dove è stato Preside di facoltà ed insegna ancora. I suoi temi di studio si sono incentrati sui percorsi dell’educazione nell’età dei media per i quali ha ricevuto incarichi da MIUR, CNR, RAI ed altri. Attualmente è membro del Consiglio Superiore delle Comunicazioni.

1

Olga Rickards – Antropologo

Professore di Antropologia molecolare dell’Università di Roma Tor Vergata dove dirige il Centro dipartimentale di antropologia molecolare per lo studio del DNA antico del Dipartimento di Biologia. Svolge la sua attività di ricerca scientifica nel campo dell’antropologia e dell’archeologia molecolare, e dell’evoluzione umana. Si occupa inoltre di divulgazione scientifica, collaborando con quotidiani, riviste, programmi radiofonici e televisivi.

2

Marina Fortuna – Servizio Informazione e Promozione ENEA

Dal 1981 lavora in ENEA (allora CNEN, Comitato Nazionale Energia Nucleare) nel settore delle Relazioni Esterne. Ha collaborato alla progettazione e realizzazione della Mediateca CNEN/ENEA come struttura unificante di tutti i Media prodotti dall’Ente (pellicola cinematografica, fotografia, supporto magnetico video ed audio, etc.). Fino al 2002 è responsabile della preproduzione di tutti gli audiovisivi prodotti dall’Ente seguendo come “Produttore Esecutivo” le troupes interne ed esterne.Attualmente è Responsabile della Mediateca ENEA (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile) presso il Centro Ricerche della Casaccia.Ha curato la cessione di tutto il patrimonio filmico in pellicola (Fondo Storico) al CSC Cinema d’Impresa di Ivrea incluso il restauro, la classificazione ex-novo, la digitalizzazione, la valorizzazione mediatica, la negoziazione dei diritti etc.
E’ membro di giuria a Festival nazionali ed internazionali del documentario (Techfilm International Film Festival , Bienal Internacional de Cine Cientifico , Festival Internazionale del Cinema naturalistico e ambientale).Già componente del Consiglio Direttivo dell’AICS (Associazione Italiana di Cinematografia Scientifica), è socia IAMS (International Association for Media in Science) e WAMHF (World Association of Medical and Health Films).

1

Alessandro C. GRIFFINI – Presidente della IAMS

Presidente della IAMS – International Association for Media in Science (Parigi) e membro del General Board della World Association of Medical and Health Films (Badajoz). Chimico Industriale, negli anni ’60 è funzionario Euratom al Centro Comune di Ricerche. di Ispra (VA) ed all’Istituto dei Transuranici di Karlsruhe, Germania, dove si specializza nella caratterizzazione del Plutonio. Negli anni ’70, presso l’allora CNEN (oggi ENEA) contribuisce alla realizzazione del primo Impianto Plutonio italiano al Centro di Ricerche della Casaccia, presso Roma. Dal 1978 si occupa di Comunicazione dapprima a fini di ricerca scientifica e formazione, poi anche a fini di documentazione, divulgazione e promozione gestendo tutta la transizione tecnica ed organizzativa dalla pellicola al magnetico e, oggi, al digitale. Fino al 2002 è responsabile del settore mostre ed audiovisivi dell’ENEA. Produce tutti i filmati realizzati dall’ Ente fino al 2002 nonché tutte le manifestazioni espositive dell’Ente. Attualmente in pensione, è Relatore a Convegni di settore e Presidente di Festival Internazionali di Cinema Scientifico ed Ambientale (Parigi, Liegi, Praga, Vila Real, Beijng ecc.) è docente in Master di Comunicazione Audiovisiva Scientifica ed Ambientale (Milano, Pisa, Barcellona). Consulente in Comunicazione Scientifica ed Istituzionale (Formez, IRCCS Santa Lucia, Santiago del Cile).

2

Pippo Cappellano – Giornalista

Giornalista, regista e autore di documentari. Istruttore PSS di cinematografia subacquea, pilota di elicottero e di aeroplani da turismo, velista con esperienza atlantica.Ha diretto e prodotto diverse serie di successo per la RAI sull’esplorazione marina e sull’archeologia subacquea. Nel 1980 ha condotto la spedizione “Mondo Sommerso” al triangolo delle Bermuda a bordo dello sloop Alyan, realizzando “Dimensione Oceano”, 6 puntate da 60’ per RAI UNO. Ha realizzato oltre 300 documentari in varie parti del mondo su temi di natura, scienza e storia. Nel 2006, realizza per “Ulisse” di Alberto Angela RAI TRE, il primo documentario archeologico in Italia con riprese a oltre 100 metri di profondità: “L’enigma del Polluce”, insignito del prestigioso premio Pinna d’Oro di Antibes come migliore film storico.

1

Marina Cappabianca – Regista

Produttrice e regista di documentari, ha consolidato una forte esperienza nel campo delle produzioni internazionali dapprima con Brando Quilici, negli Stati Uniti e in Canada, e successivamente in oltre 10 anni di attività con la società Paneikon, accreditata sui mercati mondiali per la qualità delle sue produzioni documentaristiche. Ha coordinato numerose coproduzioni internazionali con partner quali Discovery, National Geographic, WGBH Nova, WDR e ZDF in Germania, BBC, France 2, France 3, France 5. Ha realizzato come autrice e regista diversi documentari di natura per la RAI e pubblicato articoli su tematiche relative all’attività del documentario. Subacquea, velista, appassionata di parapendio, attualmente è Produttore Esecutivo della società di produzioni Capmar Studios, con particolari competenze per i progetti internazionali. E’ inoltre autrice di molti dei documentari prodotti.

1

Stefano LaPorta – Viceprefetto

Avvocato, laureato in scienze politiche e giurisprudenza. Direttore Generale ISPRA – Istituto per la Protezione e la Ricerca Ambientale, è stato nominato dal Governo Direttore dell’Autorità per la Sicurezza Nucleare italiana presso ISPRA; anche componente dei seguenti organismi internazionali:EPA Network of the Heads of Environment Protection Agencies, ENSREG European Nuclear Safety Regulators Group, WENRA Western European Nuclear Regulators Association.E’ stato Vice Commissario Straordinario del Governo Soggetto attuatore per l’emergenza ambiente e rifiuti nella Regione Lazio. Precedentemente a capo del Gabinetto del Ministero per le Pari Opportunità ricoprendo numerosi incarichi tra cui quello di Rappresentante della Presidenza del Consiglio dei Ministri al vertice OSCE sul traffico di esseri umani;Rappresentante italiano nel gruppo esperti sulle comunicazioni commerciali presso la Commissione europea;ha svolto numerose docenze; tra queste un seminario sulle ‘Politiche culturali dell’unione europea.Subcomissario prefettizio a Vigevano e Pavia. Collaboratore presso la cattedra di diritto costituzionale e comparato presso l’Università di Pavia e presso la cattedra di diritto amministrativo dell’Università degli studi di Lecce.

piazza

Ernesto Massimo Piazza – Funzionario

Funzionario della Direzione Generale per il Cinema del Mibact; attualmente coordinatore  del settore ministeriale che cura la promozione della cultura cinematografica del circuito e dei film denominati “D’essai”; ideatore e Direttore Artistico di 4 edizioni de Santa Croce Effetto Notte, festival di cinema, musica, teatro, cultura museale e archeologica, in collaborazione con Esercito Italiano, Cinecittà Luce e Centro Sperimentale di Cinematografia; animatore e conduttore di Effetto Luce, retrospettiva cinematografica del catalogo dell’Istituto Luce, Roma luglio-settembre 2014, in occasione dei 90 anni di Cinecittà Luce; curatore e organizzatore delle edizioni 2013/2014 di Cinema di Periferie, rassegna di promozione e diffusione del documentario italiano, in collaborazione con Assessorato Cultura Roma Capitale, ISPRA, Cinecittà Luce e Centro Sperimentale di Cinematografia.

serra

Cristina Serra – Biologa

Cristina Serra, biologa e giornalista scientifica, lavora dal 1997 nella comunicazione della scienza, e oggi è staff writer presso la TWAS,l’accademia mondiale delle scienze con sede a Trieste.Dal 2009 collabora alla pagina scientifica del quotidiano Il Piccolo di Trieste. Ha ideato e condotto per 9 anniunprogramma radiofonico scientifico per la RAI FVG. Ha collaborato con diversi giornali Io Donna, Salute di Repubblica, Geo, Le Scienze. Ha seguito uffici stampa per progetti europei, e a livello italiano, per l’OGS(Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale) e per l’IRRCS Burlo Garofolo.

mastro

Sergio Lo Mastro – Geologo

Geologo. Come assegnista di ricerca prima e tecnico laureato poi, partecipa a diversi progetti di ricerca presso il Dipartimento di Scienze dell’Università Roma Tre, dove si occupa di diffrattometria a raggi X e microscopia elettronica a scansione.E’ membro della Commissione Orientamento e Divulgazione e collabora alla realizzazione annuale della Notte Europea dei Ricercatori.