Premio ACEA “Essere Acqua”

I° Edizione

Il Premio Acea – Essere Acqua è una Sezione Fuori Concorso del Rome Docscient dedicata a brevi video di natura evocativa sul tema dell’Acqua. Non sarà necessario un taglio divulgativo o scientifico per partecipare a questa sezione fuori concorso. Al contrario sarà privilegiato l’aspetto artistico e/o creativo che, a discrezione del partecipante, potrà esplicitarsi attraverso alcune tracce (non vincolanti), che rappresentano possibili percorsi in grado di evocare suggestioni artistiche sul tema dell’acqua. Questi tre temi possono essere affrontati singolarmente oppure essere racchiusi in un unico lavoro o ricerca di natura multimediale (testo, video, foto).

I) Il riflesso: L’acqua e la sua attività speculativa. Il riflesso di una città, delle sue architetture, dei suoi momenti vissuti e rivissuti attraverso il “segno opposto” dei suoi rispecchiamenti. Le “impressioni” urbane e contemporanee da sviluppare sulla pellicola liquida dei suoi transiti e delle sue fessure. L’acqua come “carta fotografica” su cui fissare i momenti del vivere quotidiano. Una realtà allo specchio, mutevole e cangiante da fissare nella ricerca di un momento decisivo da catturare staticamente (fotografia, grafica) oppure nel vivo della sua forza dinamica. Uno sguardo in grado di riformulare lo spazio e il tempo dell’esperienza attraverso il cambio del punto di osservazione.

II)  Il suono: La voce dell’acqua. Il suo suono, il suo ritmo. Una ricerca uditiva ed evocativa in grado di catturare i frammenti di un discorso liquido, in grado di raccontare la città, i suoi spazi urbani. Scoprendo come la superfice liquida sia anche un territorio acustico. Oltre alla propria voce l’acqua ha la capacità di intervenire modificando l’impatto acustico dell’ambiente circostante alterandone le frequenze e la percezione.

III) Il segno: L’acqua lascia il segno. I passaggi grafici, il segno lasciato sulle diverse superfici che incontra (mura, terreni, etc). Le impronte del suo andare e venire. L’acqua segna e disegna come un’artista naturale il proprio territorio. Inseguendone le tracce trasformiamo il contesto naturale in una tela in cui colori, materia e luce si combinano creando liquide e involontarie pronunce artistiche. Scoprendo come il segno dell’acqua possa diventare il sogno dell’uomo.

Saranno ammessi alla selezione finale 10 video in totale, di durata compresa preferibilmente tra 1 e 5 minuti.

PREMI:
La Giuria del Premio ACEA – ESSERE ACQUA, nominata da ACEA SpA assegnerà i seguenti premi:

MENZIONE SPECIALE ACEA – ESSERE ACQUA

ROME DOCSCIENT FESTIVAL  4 –13 Dicembre a Roma

Casa del Cinema di Roma

Aula Magna Rettorato Università di Roma TRE

Auditorium Accademia dei Lincei

Orto Botanico

Ist. R. Rossellini

Biblioteche di Roma

 

TERMINE ULTIMO DI PARTECIPAZIONE: 13 Ottobre 2014 20 Ottobre 2014